• jquery slideshow
1 2 3


ULTIME    N O T I Z I E

AIFA: Determina n. 998 del 20 luglio 2016

L'AIFA con propria determina ha incluso in via sperimentale le eparine a basso peso molecolare (EBPM) nell’elenco dei medicinali erogabili a totale carico del S.S.N. per la profilassi del tromboembolismo in gravidanza e puerperio per le pazienti a rischio, nel rispetto delle condizioni per esso indicate nell'allegato 1, che è parte integrante della stessa determina.
Il piano terapeutico potrà essere fino a 41 settimane circa (dalla 5^ settimana di gestazione alla 6^ di puerperio).

Decreto 66: incentivazione dei farmaci a brevetto scaduto

Puntuale, come ogni estate, ennesimo decreto estivo dalla Regione Campania che, con il decreto 66 ha come oggetto le misure di incentivazione dei farmaci a brevetto scaduto ed il monitoraggio delle prescrizioni attraverso la piattaforma Sanarp.
Difatti, riscontrate le sensibili differenze tra la spesa pro capite delle singole Asl, si decreta di migliorare l’appropriatezza prescrittiva e razionalizzare la spesa farmaceutica convenzionata assegnando ai Direttori Generali delle Asl l’obiettivo di ridurre del 50% tali differenze entro il 31 dicembre 2016.
Un solo dubbio, è previsto per ferragosto il Decreto che sancirà di curare i pazienti con i riti Vudù ?

Decreto 71: limitazione nella prescrizione di Tomografie assiali

Ulteriore limitazione prescrittiva dalla Regione Campania: alcune prestazioni di Tomografia assiale non potranno più essere prescritte in concomitanza o nell'arco di 7 giorni, antecedenti o successivi, ad una PET (Tomografia Globale Corporea) (Tomoscintigrafia Cerebrale - Studio qualitativo e/o quantitativo).
Qualora detto accertamento fosse da ritenersi indispensabile prima dei tempi previsti, dovrà essere appositamente motivato dal prescrittore con riferimenti clinici alla letteratura scientifica.

Dipendente in malattia: obbligo di comunicazione e certificato medico

La Cassazione con una recente sentenza ha chiarito che il lavoratore ha sempre l'obbligo di comunicare alla propria Azienda l'assenza per la malattia ed è sempre tenuto a verificare che la procedura informatica per l'invio telematico del certificato di malattia abbia avuto esito positivo.
Pertanto, non è giustificabile la mancata comunicazione di malattia, che può avvenire con qualunque mezzo, qualora il medico certificatore abbia riscontrato un problema tecnico nell'invio del certificato.

Doppio certificato di malattia (con e senza diagnosi) per il personale militare

L’Ispettorato generale della Sanità Militare rende nota l’approvazione, da parte del Ministero della Difesa, del decreto che introduce il sistema del “doppio certificato” per le certificazioni mediche di malattia del personale militare (Carabinieri compresi).
In pratica, il militare assente per malattia, deve farsi rilasciare dal medico che accerta tale condizione, due certificati di cui uno indicante la prognosi e che deve essere consegnato al proprio ente di appartenenza ed un secondo certificato indicante diagnosi e prognosi e che deve essere consegnato in busta chiusa al dirigente sanitario dell'ente in cui presta servizio.

Avvio delle prescrizioni dematerializzate per l'assistenza specialistica su tutto il territorio regionale

Con apposita Delibera Regionale, pubblicata sul BURC n. 46 del 11-7-16, si è stabilito che a partire dal 20 luglio 2016 i medici potranno inviare le richieste di prestazioni specialistiche ambulatoriali in modalità dematerializzata, ovvero su carta bianca. Restano però immodificate le scadenze di obbligatorietà (30 settembre), previo ulteriori possibili proroghe, in attesa degli aggiornamenti informatici dei gestionali.

STOP al Decreto Lorenzin

In dirittura d'arrivo l'accordo tra Ministero della Salute e Fnomceo che ridà autonomia e responsabilità prescrittiva al Medico.
Con l'imminente ufficializzazione dei nuovi Lea, sono definitivamente scomparse le 200 prestazioni che avevano determinato limitazioni prescrittive; di fatto sono rimasti solo una quarantina di accertamenti che sono soggetti a limitazioni (es. indagini di medicina nucleare e test genetici). Per tutti gli altri sono previste solo delle indicazioni prescrittive.

Il "tempo Libero" della MediCoop VESEVO

In occasione del decennale della MediCoop VESEVO, è online la galleria fotografica della cena-spettacolo "Benvenuta estate".
Ospite d'onore, da "Made in Sud", il comico-cabarettista Ciro Giustiniani

Giugno 2006 - 2016: decennale della MediCoop VESEVO

Il 15 giugno 2016 la MediCoop VESEVO ha festeggiato il suo primo decennale dalla data della sua fondazione.
Con questo editoriale scritto SOLO per gli iscritti della MediCoop VESEVO, voglio ringraziare quanti hanno suscitato in me delle emozioni fortissime con un "canoro" finale a sorpresa.