ARCHIVIO NOTIZIE   GENNAIO 2016

L'angolo del Sindacato: rubrica di approfondimento sindacale      

Facendo seguito alle richieste di chiarimenti sui LAP, invitiamo alla visione della rubrica "L'angolo del Sindacato" andata in onda in diretta streaming mercoledì 27 gennaio sul portale medicoTV.it.

Prorogata al 31 maggio l'utilizzo del "vecchio Catalogo regionale      

Le strutture pubbliche e private per l'erogazione delle prestazioni diagnostiche previste nel cosiddetto "Catalogo Regionale", sono tenute ad accettare fino al 31 maggio le ricette mediche contenenti sia i soli codici del Nomenclatore, sia i soli codice Catalogo o con entrambi.
Infatti, con apposita circolare è stata sancita l'obbligatorietà di utilizzo del nuovo Catalogo regionale a partire dal 1° giugno 2016.

NON SE NE PUO' PIU' ! ! !      

La nostra Testata Giornalistica, in collaborazione con la FIMMG Campania, la FIMMG Napoli e la MediCoop VESEVO invita alla massima diffusione di questo documento che dovrà essere affisso in tutte le sale di attesa della Medicina Generale.
E' volutamente un documento senza loghi poiché la battaglia intrapresa non può e non deve avere alcuna sigla sindacale: è una battaglia della Categoria, contro delle normative assurde che limitano la professionalità ed espongono i MMG a contenziosi medico-legali.
Ringraziamo, però, pubblicamente la Fimmg Napoli che ha accettato il nostro invito e predisposto migliaia di manifesti e volantini che verranno distribuiti tra tutti gli iscritti FIMMG nelle prossime ore.

Decisa posizione della FIMMG sul Decreto "appropriatezza"      

La FIMMG, a firma del suo Segretario Generale Nazionale Giacomo Milillo, denuncia il mancato impegno di coinvolgere la Classe Medica nella definizione del decreto ministeriale che limita fortemente la prescrivibilità diagnostica e pone i MMG nell'incertezza interpretativa lasciandoli soli nei propri ambulatori a giustificare una normativa non condivisa, ma cosa ancor più grave non compresa.
Pertanto, nell'attesa di una linea guida interpretativa ed applicativa, è stato richiesto al Ministero un periodo di rinvio dell'applicazione di 30 giorni.
Nel frattempo, prudenzialmente la FIMMG suggerisce di consegnare al cittadino/paziente il modulo allegato (Allegato 2) con il quale richiedere alle ASL una verifica preventiva di erogabilità della prestazione e comunque a non trascrivere prime proposte provenienti da settori del SSN abilitati alla prescrizione diretta.

ASL Napoli 3 Sud "informa": anticipazioni della riunione odierna del Comitato ex art. 23

A titolo informativo, in attesa dell'ufficializzazione e della pubblicazione del verbale della riunione del Comitato ex art. 23 MMG tenutasi in data 26-01-2016 presso la Direzione Generale dell'ASL Napoli 3 Sud, si comunica che è stata proprogata al 29 febbraio 2016 la consegna della dichiarazione sostitutiva di autocertificazione (Allegato C) relativa alla valutazione degli indicatori per il raggiungimento dei LAP.
Altresì, si informa che è stata prorogata anche la consegna delle schede di fragilità. Improrogabilmente entro il 5 febbraio 2016 dovrà essere consegnato al proprio Distretto di appartenenza l'elenco nominativo delle Schede di Fragilità, mentre, la consegna delle stesse, dovrà avvenire entro e non oltre il 29 febbraio 2016.

Lutto alla MediCoop VESEVO

Improvvisamente è venuto a mancare l'amico e Collega dott. Luigi Raiola.
Alla famiglia tutta le nostre più sentite condoglianze

Proroga al 9 febbraio      

L'Agenzia delle entrate, con un proprio comunicato stampa informa che c'è tempo fino al 9 febbraio 2016 per l'invio al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2015 per prestazioni non erogate, o parzialmente erogate.

Comunicazioni riservate ai Soci      

Nell'Area Riservata ai Soci della MediCoop VESEVO comunicazioni urgenti

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un nuovo decreto che comporta seri limiti prescrittivi per alcune prestazioni specialistiche      

Limiti prescrittivi per 203 prestazioni specialistiche.
Questo è il succo del Decreto del 9-12-15 pubblicato sulla G.U. del 20-1-2016 che contiene le "Condizioni di erogabilità e indicazioni di appropriatezza prescrittiva delle prestazioni di assistenza ambulatoriale erogabili nell'ambito del S.S.N." e che coinvolge prevalentemente la specialistica odontoiatrica, la radiologia ed alcune prestazioni di laboratorio e di genetica.

Catalogo Regionale per le prestazioni specialistiche ambulatoriali      

Il 1° gennaio 2016 è entrato in vigore il "Catalogo Regionale per le prestazioni specialistiche ambulatoriali" (scarica ...) che dovrà essere utilizzato sia dai medici prescrittori, per le richieste di prestazioni specialistiche ambulatoriali incluse nei L.E.A., sia dai soggetti erogatori (pubblici e privati), per le diverse fasi di prenotazione, erogazione e refertazione.
Probabile una proroga di sei mesi viste le tante criticità che sta determinando ai medici prescrittori che, aggiornati i propri software, non sempre riescono a ritrovare le voci conosciute di determinati accertamenti.
A tal proposito abbiamo sottolineato la criticità alla Millennium di Firenze, per gli utilizzatori del gestionale Millewin, che ci ha così risposto.

Dubbi sull'utilizzo dei codici da 1 a 11 e del codice 12 relativamente alle "statine" durante la terapia continuativa      

A chiarimento sull'utilizzo dei codici da 1 a 11 e del codice 12 relativamente alle statine durante la terapia continuativa, in ottemperanza al decreto 56, dalla Regione Campania ci viene esplicitato che ...

Pillole fiscali del prof. Cirillo: Legge di stabilità 2016      

Nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30/12/2015 - Supplemento Ordinario n. 70 è stata pubblicata la Legge di Stabilità 2016. Questa Legge è formata da un solo articolo con ben 999 commi coadiuvati da 7 allegati.
Con questa "pillola fiscale" cercheremo di dare risalto solo a quei commi che interessano il Professionista Medico/Sanitario.

13 gennaio 2006 - 13 gennaio 2016: medicidiercolano.it compie 10 anni      

Il "punto" di oggi ... nasce dal cuore.
E' una pagina di "diario personale" che sicuramente interesserà a pochi, molti la troverebbero autocelebrativa, pertanto l'argomento lo riassumo in poche righe.
Il 13 gennaio 2016 la Testata Giornalistica medicidiercolano.it compie 10 anni.
Trattandosi di una notizia tutto sommato "non notizia", posso confermarvi che l'articolo finisce quì, è inutile continuare nella lettura di questo editoriale, non c'è niente di interessante, è molto lungo ed intriso di sentimento. Vi annoiereste, cambiate pure pagina !

Videoguida sulla compilazione di una fattura medica con la Cartella Clinica Millewin ed invio della stessa al Sistema TS      

Per gli utilizzatori della Cartella Clinica Millewin sono disponibili due videoguide [prima parte e seconda parte ] che semplificano la realizzazione di una fattura medica con il gestionale e consentono l'invio della stessa al Sistema TS, in ottemperanza al Decreto del 31/7/2015 (pubblicato sulla G.U. dell'11-8-15), che ha sancito le specifiche tecniche e le modalità operative per la trasmissione telematica delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria, da rendere disponibili all'Agenzia delle entrate per la dichiarazione dei redditi precompilata.

Invio report art. 7 Capo III dell'AIR (ex reportistica art. 45 AIR 2003)      

L'art. 7, capo III dell'AIR vigente di Medicina Generale prevede l'obbligo per i MMG di trasmettere i dati di attività relativi alla gestione delle patologie ipertensione, diabete mellito e respiratorie/asma.
L'eventuale assenza di questi dati nei gestionali dei MMG può essere motivata dalla mancata prestazione, non prevista dal piano assistenziale, o per una prestazione effettuata con periodicità diversa da quella prevista.
Pertanto, onde evitare contenziosi, con apposita circolare regionale si è esplicitato che l'assenza del dato nel tracciato record va individuato con valore "0" che di fatto non costituisce un mancato rispetto del percorso assistenziale, ma è da ritenersi un valore valido ai fini della compilazione del tracciato record.
Dovranno quindi adoperarsi le software house per modificare i rispettivi gestionali al fine di acquisire tale modifica.

ICD9 per i farmaci del Decreto 56      

Si ricorda a tutti i MMG della Regione Campania che a partire da oggi è possibile (non obbligatorio) inviare (preferibilmente senza stampare) il codice ICD9 (generico o completo) relativo ai farmaci del Decreto 56.
I MMG possessori della cartella clinica Millewin, devono ricordarsi di opzionare l'invio (e/o stampa) dell'ICD9 completo o generico (ndr. da noi suggerito) prima di procedere alla procedura di salvataggio della nuova configurazione.
La presenza di un bug nel programma da noi riscontrato (e segnalato) non consente il salvataggio della nuova scelta se prima non è stato OBBLIGATORIAMENTE opzionato il tipo di ICD9 da inviare.

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie.