PILLOLE    FISCALI

Pubblicata il: 6 settembre 2016

Autore: Francesco Paolo CIRILLO

La Società Equitalia S.p.A. ha predisposto ai sensi del D.Lgs n. 159/2015 che a datare dal giorno 01/06/2016 le Cartelle Esattoriali saranno notificate a mezzo PEC, nel contempo l’Amministratore Delegato Dr. E. M. Ruffini ci partecipa, dopo la pausa estiva, che dovranno essere recapitate in Campania ben 39.780 Cartelle Esattoriali.

Per i Professionisti iscritti all’Ordine/Albo Professionale, la notifica avviene agli indirizzi che risultano da INI-PEC (Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata).

Ma attenzione qualora l’indirizzo PEC non risulti valido/attivo/saturo la notifica sarà fatta presso la Camera di Commercio competente, la quale darà riscontro sul sito internet, a cui seguirà solo in questo caso notifica a mezzo R.A.R..

Nell’ambito di offrire una maggiore trasparenza vi sarà anche l’invio di una nuova cartella precompilata che prevede il piano di rateizzo del debito Equitalia.

Questa nuova procedura chiaramente offre dei vantaggi sia ad Equitalia, in quanto ci sarà un risparmio di tempo e costi nella esecuzione della notifica, sia al Professionista destinatario dell’ Atto, che sicuramente non pagherà le spese di notifica e che in caso di assenza dal domicilio al momento della materiale consegna non dovrà più recarsi presso gli Uffici Postali o Comunali per il ritiro.

Si consiglia vivamente di monitorare sempre e costantemente la PEC per non avere sorprese da Equitalia S.p.A..

prof. Francesco Paolo Cirillo
Professore a contratto Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
Dottore Commercialista
Revisore Legale
Mediatore Abilitato

 

 

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie.