Fornitura presidi ad assorbenza per incontinenza  (pannoloni - traverse)

Pubblicata il: 17 gennaio 2017

Autore: Francesco Paolo DE LIGUORO

Con apposita Delibera del Direttore Generale dell'ASL Na 3 Sud, dott.ssa dott.ssa Antonietta Costantini, del 16/12/2016 n. 317, di cui si allega la parte di interesse ( Leggi ... ), viene stabilito che per il RINNOVO della fornitura degli ausilii ad assorbenza (PANNOLONI –TRAVERSE), ovvero in tutte quelle condizioni che NON sono previste variazioni prescrittive tali da modificare la fornitura in senso quali-quantitativo dei presidi, NON è più necessaria la visita dello specialista, ma è sufficiente la domanda amministrativa di rinnovo, autocertificata dal paziente o da chi ne fa le veci per esplicita delega, corredata dalla SOLA richiesta del medico di Medicina Generale.

La richiesta di rinnovo andrà consegnata all'Ufficio dell’Unità Operativa Riabilitazione del Distretto di competenza (U.O.A.R.) che provvederà all'autorizzazione della fornitura.

La richiesta del MMG da consegnare al paziente, consisterà in un semplice foglio di ricettario bianco, datato e firmato, nel quale verrà riportata la seguente dicitura:

"Si conferma il fabbisogno dei presidi ad assorbenza per l’anno in corso, secondo quanto previsto dal piano dello Specialista di riferimento, non essendo variata la patologia causa del fabbisogno".



Ovviamente, in caso di di PRIMA FORNITURA o di VARIAZIONE quali-quantitativadella stessa, il MMG dovrà richiedere, come di consueto, una visita specialistica, che darà l'avvio alla pratica autorizzativa da parte del Dirigente medico dell'U.O.A.R. Distrettuale.