Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli (Reg. n° 32 del 30.3.11) - Direttore Responsabile: Francesco Paolo DE LIGUORO
 
... il portale della MediCoop VESEVO
HOME | Cooperativa |

Sindacato

|

M.M.G.

|

Videoguide

|

Web-TV

|

Tempo libero

|

Download


Archivio notizie
MediCoop VESEVO
ASL Na 3 Sud
Forum
Utilities
Album fotografico
Vecchio sito
Pubblicità
 
medicidiercolano.it: la nuova interfaccia grafica. Qual'é il tuo giudizio ?
Positivo
Preferivo l'altro
Negativo
Indifferente


Leggi i risultati
 
Cerca nel sito
 

Le rubriche

Prevenzione cardiovascolare
 
Angolo della dietetica
 
Meteo a Napoli
 
 
Il Punto ....  
l'editoriale del Direttore
  Anticipazione riunione Comitato ex art. 23 Utenti online : 1197

Il giorno 16 marzo 2010, alle ore 13.30, presso la sede centrale dell'ASL Napoli 3 Sud, si è riunito il Comitato Aziendale ex art. 23 ai sensi dell'ACN vigente 8/7/200
Dal segretario aziendale dottor Vincenzo Schiavo, anticipiamo ai nostri Colleghi dell'ASL Napoli 3 Sud le seguenti informazioni:

1. Schede diabetologiche

2. Recupero quote anagrafe (pazienti deceduti, revocati, trasferiti, ecc.) indebitamente percepite dai MMG per gli anni 2008-09

Riguardo le schede diabetologiche vogliamo ricordare che nel 2011 non abbiamo percepito nulla, ma grazie all'instancabile operato del Segretario Aziendale siamo riusciti ad ottenere il rispetto dell'accordo precedente ed il suo rinnovo.
Abbiamo già percepito, ad inizio anno, il primo acconto sulle schede del 2011; a breve riceveremo il conguaglio e nel corso dell'anno percepiremo l'acconto per il 2012 e, forse, anche il saldo entro dicembre 2012.

Insomma, un bel recupero delle nostre spettanze, anche se ne pagheremo lo scotto nella compilazione dell'Unico del 2013.

Infatti quest'anno, avendo percepito meno rispetto al 2011, pagheremo meno tasse e verseremo nelle Casse dello Stato acconti di importo minore; l'anno prossimo invece, con un prevedibile reddito più alto per il 2012, avremo tasse più alte con acconti versati più bassi.

E qui si innesta il recupero quote anagrafe.

Prossimamente l'ASL invierà ai Distretti i dati relativi alle quote non trattenute per i pazienti deceduti, revocati, trasferiti e via dicendo nel corso degli anni 2008 e 2009 per i quali siamo stati pagati sempre con il numero di assistiti in carico al dicembre 2007.
I medici di MMG e PLS dell'ASL Na 3 Sud ricorderanno che è la replica di quanto avvenuto circa un anno fa e rimasta in stand-by. Oggi la ditta che si occupa del servizio è un'altra ed ha provveduto a rifare i conteggi. Resta però l'annoso problema della mancata applicazione dei limiti temporali per i deceduti ed i trasferiti: 12 mesi per i primi e 3 per i secondi.

Quindi i dati che arriveranno saranno sicuramente da rivedere.

La procedura da adottare dovrà essere la seguente: appena i dati arriveranno ai Distretti li ritireremo ed avremo un mese di tempo per le nostre osservazioni. Vale a dire che dovremo controllare che per ogni paziente trasferito non siano state calcolate più di tre quote, e per ogni deceduto non più di dodici, oltre ovviamente a verificare che tutte le revoche e le scelte siano reali. Questo controllo è fondamentale, perché i dati che riceveremo, soprattutto per i trasferiti ed i deceduti fuori dal comune di assistenza, potranno riportare trattenute anche di anni.

Dovremo provvedere a preparare le nostre osservazioni che dovranno essere presentate nei propri Distretti di appartenenza; il tutto verrà verbalizzato e trasmesso a Castellammare, dopodiché l'Azienda provvederà a trattenere il dovuto.
Chi non ritirerà i dati o non opporrà alcuna contestazione, si vedrà trattenere l'importo calcolato dalla ASL.
In base all'entità di quanto dovuto, dovremo provvedere a chiedere all'Azienda di trattenere l'importo in unica soluzione o rateizzarlo.

E qui torna in ballo il discorso tasse di cui sopra.

Considerando le maggiori entrate che avremo nel corso dell'anno (a cui dobbiamo aggiungere anche la maggiorazione dovuta alla mancata stipula dell' accordo regionale), a meno di non avere spese tali da equiparare tali introiti, sarebbe conveniente chiedere di trattenere il dovuto in unica soluzione. Abbatteremo così l'imponibile e ci "sentiremo meno male" fra un anno.
Ovviamente questo è solo un nostro consiglio che potrà essere confermato dai propri commercialisti.

E' ovvio, che per ogni chiarimento è sempre consigliabile fare riferimento ai propri rappresentanti sindacali sul territorio che sicuramente saranno pronti a dirimere ogni dubbio.

 
 


Web TV


Guest book
 


Sondaggi

Il nostro è un sito ... VIVO:
accendi le casse !
 

Previsioni del tempo a Napoli ?   Cerca nel sito
    
Aggiungimi tra i preferiti   Sceglimi come pagina iniziale
     
Calcola il tuo peso forma   Data presunta del parto
     
Per contattarci   Redazione Testata
     
Tempo libero
Barzellette mediche
 
Album fotografico
 
P O R T O B E L L O
.. il mercatino dell'usato
 
 
LINKS  UTILI
ASL Na 3 Sud Ordine Medici Napoli
FIMMG Ministero della Salute
A.I.F.A. Istituto Super. Sanità
Federfarma Regione Campania
 vai su
Tutti i loghi ed i marchi sono dei rispettivi proprietari.
Policy-Disclaimer

Webmaster dott. DE LIGUORO

© 2016 Powered by
DeLiWeb - 2006-2011