Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli (Reg. n° 32 del 30.3.11) - Direttore Responsabile: Francesco Paolo DE LIGUORO
 
... il portale della MediCoop VESEVO
HOME | Cooperativa |

Sindacato

|

M.M.G.

|

Videoguide

|

Web-TV

|

Tempo libero

|

Download


Archivio notizie
MediCoop VESEVO
ASL Na 3 Sud
Forum
Utilities
Album fotografico
Vecchio sito
Pubblicità
 
medicidiercolano.it: la nuova interfaccia grafica. Qual'é il tuo giudizio ?
Positivo
Preferivo l'altro
Negativo
Indifferente


Leggi i risultati
 
Cerca nel sito
 

Le rubriche

Prevenzione cardiovascolare
 
Angolo della dietetica
 
Meteo a Napoli
 
 
MediCoop VESEVO è su
 
Il Punto ....  
l'editoriale del Direttore
   
Il tuo indirizzo IP è 23.20.162.200
 


Calcola il Codice Fiscale
 
Links utili

F.I.M.M.G.

Ministero della Salute

Comune di Ercolano

E.N.P.A.M.

F.N.O.M.C.e O.

MediCoop VESEVO

Notizie ANSA

La Repubblica

Corriere della sera

La Gazzetta dello sport

Meteo
 
   IL PUNTO - l'editoriale del Direttore Utenti online : 1123

IL PUNTO: MULTIPRESCRIZIONE e TICKET

Come già pubblicato prontamente su questa Testata tra le notizie del 26 giugno 2014, l'articolo n. 26 del Decreto Legge n. 90 del 24-6-14 - "Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari" - ha stabilito che il medico può prescrivere su di una ricetta fino ad un massimo di sei pezzi, qualora ci si trovi di fronte a patologie croniche individuate ai sensi dell'art. 5 del D.L. n. 124/1998 e purché questi farmaci siano già utilizzati dal paziente da almeno sei mesi. Inoltre, ha esplicitato che la durata della prescrizione non può comunque superare i 180 giorni di terapia.

Ebbene, a distanza di quasi un mese dal suddetto D.L., la Regione Campania non ha ancora "battuto un colpo", ovvero alcuna circolare di presa d'atto è stata ancora emanata.

Nel frattempo le Software House, ottemperanti alla Legge, hanno giustamente aggiornato i propri gestionali e pertanto le proprie regole prescrittive sono state cambiate.
Pertanto nello specifico, per gli utilizzatori della cartella clinica Millewin, dal sito del gestionale (www.millewin.it) va effettuato il download del nuovo rgregole, ma contestualmente va eseguita una patch scaricabile dallo stesso sito, che consente l'aggiornamento del modulo che gestisce le regole prescrittive regionali per esenzioni e stampa delle ricette.

Purtroppo, ed oserei dire ovviamente, come solitamente avviene in queste circostanze il "povero" MMG, in balia delle richieste dei pazienti "particolarmente edotti" e "desiderosi" di scorte di farmaci, e dei "suggerimenti interessati" di taluni farmacisti nei confronti dei propri clienti, talora non è in grado di dare una risposta definitiva alla giusta richiesta e non riesce a districare la matassa ingarbugliata.

Ovviamente, manco a dirlo, uscendo fuori dai nostri confini regionali, le cose sono già belle e definite ed il recepimento del nuovo Decreto Legge da parte delle Regioni è già avvenuto:
ad esempio, la Regione Lazio con apposita nota (prot. n. 377316 del 01/07/2014) ha chiarito le modalità operative per evitare errori a medici e farmacisti.
Per i curiosi, e solo per la cronaca, in Regione Lazio ci si comporta così:
- la norma si applica alle sole ricette che riportano l'esenzione per patologia;
- il ticket è dovuto;
- nella stessa ricetta il MMG può prescrivere al massimo due principi attivi;
- in caso di prescrizione di ipolipidemizzanti orali con ATC C10AA e C10BA (come ad esempio le statine) possono essere dispensati al massimo due pezzi per ricetta;
- la norma non si applica ai farmaci in DPC;
- la norma non si applica alle ricette riportanti esenzioni per reddito;
- la norma non si applica ai pazienti in dimissione da ricovero e day hospital in quanto non stabilizzati;
- la norma non si applica in pazienti affetti da patologia cronica, cui venga modificata la terapia;

Ma giustamente, mi sottolineerete, ma in Campania come ci comportiamo ???

BOH !!!

La Regione Campania, tanto per non smentirsi, TACE, ma in cambio Vi riporto la circolare che a firma del Presidente di Federfarma Campania, Michele Di Iorio, è stata inviata a tutti i Presidenti di Federfarma delle diverse provincie campane, ed a cascata a tutti i farmacisti:

Prot: 111/14
Oggetto: Multiprescrizione / Ticket

Carissimi,
nonostante le ripetute sollecitazioni inviate alla Regione per ricevere dalla stessa disposizioni in merito, sebbene il Serv. Farmaceutico Regionale mi abbia confermato di aver predisposto il testo della circolare relativa all’oggetto, salvo condivisione da parte della competente direzione regionale, considerate le continue telefonate dei Colleghi con le quali si chiedono indicazioni sul da farsi, nonché le sollecitazioni dei sindacati medici i programmi gestionali dei quali già riportano la possibilità di prescrivere in pluriprescrizione, nell'attesa che gli uffici regionali competenti si riscattino dall'inerzia che li caratterizza, a seguito di una lettura comparata della norma nazionale con le circolari relative ai ticket della Regione Campania, individuo le ipotesi di "incastro" della partecipazione alla spesa sulla citata nuova modalità:

- la multiprescrizione è ESCLUSIVAMENTE riservata ai pazienti possessori del codice di esenzione per patologia ( 0..) o per malattie rare( R..) . In tal caso l'importo del ticket da corrispondere per una ricetta contenente fino ad un massimo di sei pezzi sarà di un euro;
- qualora il paziente sia in possesso di entrambe le esenzioni ( patologia e reddito E..) il medico dovrà indicare, nello spazio della ricetta riservato alle esenzioni, il codice di patologia seguito dal codice di esenzione per reddito. In tal caso non andrà corrisposto alcun ticket.
in tutti gli altri casi i pazienti non hanno diritto alla multiprescrizione.

In pratica, l'unica modifica riguarda la facoltà di erogare fino a sei pezzi per ricetta ai pazienti in possesso del codice di esenzione per patologia.

Resta inteso che, nel caso in cui gli uffici regionali forniranno alla scrivente indicazioni operative diverse da quelle sopra descritte, sarà cura di Federfarma Campania correggere e/o integrare tale procedura

Cordialità
Michele Di Iorio

 
Testo "originale" della Circolare Federfarma Campania
 

Pertanto, se volete, questo comunicato, seppure di parte, potrebbe fare momentaneamente da linea guida, personalmente però confermo il mio sconcerto dettato dall'inerzia regionale, a 30 gg. dal D.L. !!!
Ovviamente, mi auguro che quanto prima qualche chiarimento ufficiale arrivi; su questa Testata il nostro Staff redazionale continuerà a vigilare, pertanto qualunque novità, estate o non estate, sarà prontamente pubblicata.

Morale della favola .... continuate a seguirci anche da sotto l'ombrellone.

Nel frattempo, se Vi riesce ... buone ferie a Tutti.

dott. Francesco Paolo DE LIGUORO

Direttore della Testata Giornalistica

 
Archivio "Il PUNTO"
 


Web TV


Guest book
 


Sondaggi

Il nostro è un sito ... VIVO:
accendi le casse !
 

Previsioni del tempo a Napoli ?   Cerca nel sito
    
Aggiungimi tra i preferiti   Sceglimi come pagina iniziale
     
Calcola il tuo peso forma   Data presunta del parto
     
Per contattarci   Redazione Testata
     
Tempo libero
Barzellette mediche
 
Album fotografico
 
P O R T O B E L L O
.. il mercatino dell'usato
 
 
LINKS  UTILI
ASL Na 3 Sud Ordine Medici Napoli
FIMMG Ministero della Salute
A.I.F.A. Istituto Super. Sanità
Federfarma Regione Campania
 vai su
Tutti i loghi ed i marchi sono dei rispettivi proprietari.
Policy-Disclaimer

Webmaster dott. DE LIGUORO

© 2016 Powered by
DeLiWeb - 2006-2011