Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli (Reg. n° 32 del 30.3.11) - Direttore Responsabile: Francesco Paolo DE LIGUORO
 
... il portale della MediCoop VESEVO
| | | | | | |

Archivio notizie
MediCoop VESEVO
ASL Na 3 Sud
Forum
Utilities
Album fotografico
Vecchio sito
Pubblicità
 
medicidiercolano.it: la nuova interfaccia grafica. Qual'é il tuo giudizio ?
Positivo
Preferivo l'altro
Negativo
Indifferente


 
 

Le rubriche

 
 
 
MediCoop VESEVO è su
 
Il tuo indirizzo IP è 54.80.60.91
 
 
Links utili

F.I.M.M.G.

Ministero della Salute

Comune di Ercolano

E.N.P.A.M.

F.N.O.M.C.e O.

MediCoop VESEVO

Notizie ANSA

La Repubblica

Corriere della sera

La Gazzetta dello sport

Meteo
 
Pubblicità
  Notizie FIMMG Utenti online : 400


 
 

Precisazioni su H24 e Riordino cure Primarie

 

La comparsa sugli organi di informazione di notizie che amplificano nei titoli affermazioni relative alla disponibilità della Medicina Generale ad una assistenza H24 per 7 giorni alla settimana sta generando equivoci, malintesi e pretesti per critiche strumentali tra chi non conosce o fa finta di non conoscere il progetto di riordino delle cure primarie che Fimmg porta avanti dal 2007.

La funzione di garanzia della "continuità dell'Assistenza" H24 e 7 giorni su 7 è sancita in ACN ormai da tre rinnovi contrattuali ed è relativa alla definizione di specifici progetti di integrazione professionale.

Questa funzione non è ovviamente attribuita al singolo medico di medicina generale: è infatti intuitivo che un singolo collega non potrà mai lavorare senza soluzione di continuità.

E' viceversa attribuita alle Forme aggregative della Medicina Generale, Aggregazioni funzionali territoriali in primis, dove si prevede che 15 – 20 medici di assistenza primaria lavorino funzionalmente insieme nelle ore diurne e siano integrati dai colleghi della continuità assistenziale, mantenendo ognuno le proprie specifiche funzioni di tipo fiduciario o orario.

In questo senso, ovvero sulla base di strutture funzionali ed organizzate della medicina generale può essere garantita ai cittadini una continuità dell’Assistenza H24 - 7 giorni su 7.

Quindi solo a condizione che siano realizzate queste forme di erogazione assistenziale, dotate di sedi fisiche ambulatoriali dove fornire quota parte delle prestazioni, si renderà plausibile la presa in carico H24 - 7 giorni su 7, una volta garantito ai medici il finanziamento dei fattori produttivi necessari.

A ben analizzare le polemiche di questi giorni emerge il fatto che prende corpo la consapevolezza, anche tra chi ha il compito di programmare la Sanità, che bisogna evolvere verso il progetto della Ri-Fondazione, ormai condiviso all'interno del nostro Sindacato.

Le prese di posizione di Fimmg riportate sui giornali, quindi, tendevano e tendono a creare le condizioni per una riapertura del tavolo negoziale nazionale per il rinnovo dell'ACN che consenta, con adeguati finanziamenti che dovrebbero derivare principalmente dallo spostamento di risorse dall'Ospedale al Territorio, di riorganizzare l'Area delle Cure primarie nei modi proposti dalla Ri-Fondazione e non secondo le intenzioni di certe Regioni più preoccupate a spostare il rapporto di fiducia dal MMG alla struttura, rappresentata da un ambulatorio infermieristico ipertrofico e dirigistico, piuttosto che a migliorare l'assistenza, continuando a non voler cogliere la disponibilità della categoria ad una integrazione che la mantenga però al centro del rapporto con l'assistito.

Non è e non sarà intenzione della FIMMG proporre o soltanto consentire, che altri propongano che un singolo medico di famiglia si debba far carico da solo dell'assistenza dei propri pazienti tutti i giorni della settimana e soprattutto che la riorganizzazione del territorio, senza i necessari interventi contrattuali e di finanziamento, passi sulle nostre teste, considerandoci semplici risorse attivabili a domanda da professionalità esterne alla categoria, dietro il paravento di percorsi standardizzati.

Cordiali saluti.

Giacomo Milillo

 
 

 
 

ESECUTIVO PROVINCIALE



Presidente
Pasquale RAGONE

Segretario Provinciale
Luigi SPARANO

Vice Segretario Vicario
Silvestro SCOTTI

Vice Segretari
Domenico ADINOLFI - Vincenzo SCHIAVO

Segretario Amministrativo
Corrado CALAMARO

Fiduciario Aziendale ASL NA 1 Centro
Giuseppe PASSARO

Fiduciario Aziendale ASL NA 2 Nord
Pietro DI GIROLAMO

Fiduciario Aziendale ASL NA 3 Sud
Ciro COZZOLINO


CONSIGLIO DIRETTIVO PROVINCIALE
 


Consiglieri


Gennaro ABAGNALE, Domenico ADINOLFI, Vincenzo BENCIVENGA, Enrico BENEDETTO, Pasquale BOCCIA, Corrado CALAMARO, Angelo CASTALDO, Castrese CATONE, Vincenzo CRIMALDI, Angelo DI MASO, Roberto GIULIANO, Matteo LARINGE, Vincenzo SCHIAVO, Fabio Carlo SCOTTI, Silvestro SCOTTI, Luigi SPARANO, Giuseppe TOSCANO, Vincenzo VERRAZZO

 

ORGANI PROVINCIALI


Revisori dei Conti

Giuseppe CARANDENTE, , Graziano DI LORENZO, Ciro FARIELLO, Ugo Torri

Probiviri


Salvatore ACAMPORA, Anna LANNA e Antonio PAPA



CONSIGLI AZIENDALI


ASL NA 1 Centro

Giuseppe PASSARO (Fiduciario), Antonio SARDU (Vice Fiduciario), Vincenzo CORREALE, Salvatore FALANGA, Salvatore GHIGGI, Matteo Roberto PECORARO, Carlo PELUSO, Gianpaolo PERRONE, Vincenzo ROSCIANO


ASL NA 2 Nord

Pietro DI GIROLAMO (Fiduciario), Giovanni DI FIORE (Vice Fiduciario), Lorenzo ALFÈ, Aniello CECERE, Angelo CERVONE, Luigi ESPOSITO, Antonio GARGIULO,  Agostino SCHIANO, Alfonso SCILLA


ASL NA 3 Sud

Ciro COZZOLINO (Fiduciario), Oreste VIBRATI (Vice Fiduciario), Francesco ARCARI, Paolo BARRACCHINI, Bernardo COZZOLINO, Mario ESPOSITO, Luigi RINALDI LANDOLINA, Nicola MIRANDA, Alfredo SABINI,

 

 
 
 
 
 
 

Il nostro è un sito ... VIVO:
accendi le casse !
 

 
    
 
     
 
     
 
     
Tempo libero
 
 
 
 
LINKS  UTILI
 vai su
Webmaster dott. DE LIGUORO

© 2015 Powered by
DeLiWeb - 2006-2011