Il nostro Vesuvio



Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli (Reg. n° 32 del 30.3.11)
Direttore Responsabile: Francesco Paolo DE LIGUORO

 

Area Riservata
Per registrarsi  >>>

Organigramma
MediCoop VESEVO


A cura della dott.ssa
Stefania DE LIGUORO

Pubblicità


Che tempo a Napoli ?


Accreditato Hon Code

Come ti comporti nei confronti del vaccino antinfluenzale A/H1N1?
Mi sono vaccinato e la consiglio senza problemi ai pazienti a rischio
Non mi sono vaccinato, ma la consiglio ai miei pazienti a rischio
La consiglio ai miei pazienti, ma ho qualche perplessità
Non la consiglio poiché ho molte perplessità
Per il momento sono indeciso



Notiziario
MediCoop VESEVO
  WEB - TV  

La MediCoop VESEVO ha cambiato sede
Dal 1 luglio siamo presenti al Corso V. Emanuele, 253
a Torre del Greco
Ci riuniamo il MARTEDI'
ed il GIOVEDI' sera.
 
Scambio banner






 Il tuo indirizo IP è 54.80.60.91


Il punto

Il SSN è sull’orlo del collasso? Le spese sanitarie hanno raggiunto cifre esagerate? Ebbene la colpa è del medico!


www.medicidiercolano.it
2 anni di successi

Per interagire con noi entra nel

FORUM

 Partecipa al nostro forum facendo e rispondendo alle domande di carattere sanitario.

Sceglimi come pagina iniziale


Aggiungici
tra i preferiti

SONDAGGI

1) Secondo te è giusto che i farmaci siano venduti nei supermercati ?

2) Come si può ridurre secondo te la spesa sanitaria in Campania ?

3) Cosa ti tiene lontano dallo studio del medico ?



Tempo Libero



Pillole poetiche
Pablo Neruda
Erri De Luca
Alda Merini
Antonio Zacco


Album fotografico

 



Medici interessati alle sostituzione per la Medicina di Base

Iscrivetevi nel nostro database, sarete contattati


Logo

Per contattarci


vai su

Argomenti di "Prevenzione cardiovascolare"

PREFAZIONE

L’informazione implica conoscenza e oggi con le nuove tecnologie web diventa più che mai categorica, in quanto facilmente a portata di tutti; pertanto, conoscere a fondo i fattori di rischio cardiovascolari, capirne davvero i pericoli, connessi spesso e aggiungerei volentieri a stili di vita e alimentazione scorretti, rappresenta il punto di partenza per iniziare un serio programma per prevenire l’insorgenza delle malattie cardiovascolari. L'attenzione ai diversi aspetti dello stile di vita rappresenta il “leitmotiv” nella prevenzione cardiovascolare, in cui l’intervento farmacologico deve essere attuato solo dopo aver modificato il più possibile i comportamenti scorretti.

A questo punto è opportuno porsi la domanda: a chi è dedicata questa rubrica ?

A chi vuole assaporare il gusto della salute!
A chi vuole riflettere su determinati argomenti ed utilizzarli come spunto per ulteriori approfondimenti!
Ai medici per i quali vale il motto “ prevenire è meglio che curare” !

Forse non tutti sanno che tale frase è stata formulata la prima volta dal medico, nativo di Carpi (Mo), Bernardino Ramazzini (1633-1714), padre della medicina del lavoro. Il suo trattato di medicina del lavoro "De morbis artificum diatriba", da cui è tratta la celebre frase, sarà, per diversi decenni, il principale punto di riferimento mondiale per lo studio epidemiologico delle malattie professionali ed è considerato una pietra miliare della medicina del lavoro.
E, proprio, guardando al suo insegnamento ed alla sua attività, nell’era del benessere, che dovrebbe svilupparsi una maggiore sensibilità rispetto alla questione della salute.
Oggi purtroppo sul tema della prevenzione esistono numerose lacune, vi è troppo spesso scarsa professionalità, superficialità, scetticismo ed improvvisazione nella gestione di argomenti e situazioni complesse, che richiederebbero più attenzione e dovrebbero essere affrontate con maggiore impegno ed energia, anziché liquidate troppo frettolosamente. Spesso ciò è dovuto al poco tempo che si riesce a dedicare ai propri assistiti, nell’ambito di una burocratizzazione sempre più spinta dell’atto medico, che comporta la perdita del punto di vista più importante in medicina, la salvaguardia della salute. E’ importante rammentare che le tecnologie virtuali, sempre più preponderatamente al servizio della medicina, pur risultando indispensabili per il normale svolgimento dell’attività professionale, non possono sostituire il contatto umano diretto con le persone, elemento essenziale per riportare al centro dell’interesse medico la persona in tutta la sua integrità e completezza psico-fisica.
Nel suo libro “Credere e curare”, Ignazio Marino scrive: il paziente desidera che il medico lo tocchi… gli metta una mano sulla pancia… lo faccia tossire…. Parole dette da un medico che esercita la sua professione da venticinque anni in Europa e negli USA in un ambiente altamente tecnologico ma che non ha dimenticato gli studi umanistici e la nostra cultura. Spesso il solo colloquio con il medico di fiducia rappresenta un “toccasana” ed in alcuni casi solo con una semplice “assicurazione” del tipo: non ti preoccupare, non hai nulla… , si ottiene, se non la risoluzione della sintomatologia, almeno una sua attenuazione; ahimè !! quante sono le malattie di origine psicosomatica per le quali basterebbero solo maggiore ascolto e attenzione.

ORIGINE DEL TERMINE

Il termine prevenzione deriva dal latino “praevenire” (venire prima) nel senso di anticipare la malattia, mentre il termine profilassi deriva dal greco prophylaxis (pro – innanzi e phylasso – guardo, veglio, custodisco), nel senso di custodire lo stato di salute.
Il dizionario Treccani fornisce tale definizione: “In campo medico, il tentativo di evitare la comparsa di una malattia, o di una sua specifica manifestazione o di un suo aggravamento o recidiva fino a un possibile evento fatale, nonché il complesso delle procedure messe in atto per raggiungere questo scopo”.
Gli interventi di prevenzione, pertanto, sono in genere rivolti all'eliminazione o, nel caso che la stessa non sia concretamente attuabile, alla riduzione dei rischi che possono generare dei danni rappresentando un investimento per il futuro e un risparmio in termine di risorse economiche e di anni di vita nel medio e lungo termine.
In ambito sanitario esistono tre livelli di prevenzione:

1. Prevenzione Primaria: è la forma classica e principale di prevenzione, focalizzata sull'adozione di interventi e comportamenti in grado di evitare o ridurre l'insorgenza e lo sviluppo di una malattia o di un evento sfavorevole (modificazione degli stili di vita).

2. Prevenzione Secondaria: si riferisce alla diagnosi precoce di una patologia, permettendo così di intervenire precocemente sulla stessa, ma non evitando o riducendone la comparsa. La precocità di intervento aumenta le opportunità terapeutiche, migliorandone la progressione e riducendo gli effetti negativi.

3. Prevenzione Terziaria: si riferisce alla prevenzione delle complicanze, delle probabilità di recidive e della morte.

A conclusione è importante rimarcare un ulteriore aspetto, quello della consapevolezza dei propri limiti che dovrebbe essere il “primum movens” di ogni attività medica; pertanto è opportuno individuare un ulteriore tipo di prevenzione, quella della medicina non necessaria o della eccessiva medicalizzazione. Nella professione medica non bisogna mai perdere di vista il basilare principio Ippocratico "primum non nocere".
Evitare gli interventi medici in eccesso è fondamentale nel campo dell’assistenza primaria.

dott. Felice MAIORANA

 

Continua ...

 

 
Pubblicità
 

Grazie

  
 
Pubblicità
 
vai su
Utenti online : 335
Pubblicità


La MediCoop VESEVO è su
 


ECM organizzati
 

I consigli di ILARIA


Codice Fiscale

 
Web-TV

Serata augurale di fine anno della MediCoop VESEVO


Convegno tenutosi il 27/10/07 all'Ordine dei Medici di Napoli


Intervista al Presidente dell'Ordine dei Medici di Napoli


Intervista al Presidente di Farmindustria


ECM del 6 ottobre 2007


Serata di gala del 5 ottobre 2007


Intervista al Segr. Naz. FIMMG G. Milillo


Intervista al Segr. Organ. Naz. FIMMG A. Castaldo


Intervista al Segr. Prov. Napoli Sparano

ECM del 9/6/07
Vademecum sullo sciopero
Sciopero del 27/04/07
Inetrvista al dr Scotti
Assemblea del 21/04/07
Intervista al dr Castaldo
Intervista ai dott.ri Schiavo e Calamaro
ECM del 24/02/07
ECM del 13/01/07
Filmato Promozionale WebTV


Occhio alla Professione


PORTOBELLO
mercatino dell'usatoo

 
Cerca nel sito

Per contattarci

Firmate il nostro "libro degli ospiti"


GUESTBOOK

Links


F.I.M.M.G.

Ministero della Salute

Comune di Ercolano

E.N.P.A.M.

F.N.O.M.C.e O.

MediCoop VESEVO

Notizie ANSA

La Repubblica

Corriere della sera

La Gazzetta dello sport

Meteo


Numero verde
Regione Campania

Per la segnalazione dei disservizi sanitari

Utenti non registrati

Album fotografico





Come detrarre il ticket o le spese farmecutiche?

E' consentito detrarre dalla propria dichiarazione dei redditi, un importo pari al 19% delle somme relative all'acquisto dei medicinali effettuati nell'anno di riferimento, calcolato sulla parte che eccede l'importo di euro 129,111

 
Ascolta la radio
  Radio Capital         
  Radio Deejay         
  Radio Italia             
  Radio Marte           
  Radio MonteCarlo  
  Radio M20             
  Radio RDS             
  Radio Subasio       
  Radio KissKiss      
  Radio Digital radio  
  Radio 105              

Per la radio e la TV è necessaria una connessione
ADSL

TV on line
  La 7                       
  Deejay TV             
  Bloomberg             
  Magic TV               
  TV Parma              
  Repubblica            
 
----  TV  ESTERE -----
  Channel 125          
  Mania TV               
  Radio Digital radio  
  RTL                        
  NASA                    
  Taru                       
  Byu                        
  Kukak TV                


Il Punto
Editoriale del Webmaster

Medicina in Rete



GESAN





medicidiercolano Web-TV Canale 1 Canale 2 Canale 3 Canale 4 Canale 5 Canale 6 Canale 7 Canale 8 Canale 9 Canale 10



I nostri sondaggi

 

vai su

Tutti i loghi ed i marchi sono dei rispettivi proprietari.
Policy-Disclaimer

Home Page | Medicina Generale | Dica 33 | Farmacie di turno
Cooperativa "Vesevo" | Area Sindacale | Archivio | Tempo Libero | Download

Sito aggiornato il  


Webmaster dott. DE LIGUORO

© 2011 Powered by
 
DeLiWeb - 2006-2009