Il nostro Vesuvio



Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli (Reg. n° 32 del 30.3.11)
Direttore Responsabile: Francesco Paolo DE LIGUORO

 

  Area Riservata

Login
Per registrarsi  >>>

Che tempo a Napoli ?



Notiziari
  WEB - TV  


Occhio alla Professione



Videoguide

Il punto

L'eccessivo carico di competenze e la burocratizzazione del proprio lavoro allontana sempre più il medico dal proprio assistito ........


www.medicidiercolano.it
2 anni di successi


 Il tuo indirizo IP è 54.198.108.19


Per interagire con noi entra nel

FORUM

 Partecipa al nostro forum facendo e rispondendo alle domande di carattere sanitario.

Sceglimi come pagina iniziale


Aggiungici
tra i preferiti

SONDAGGI

1) Secondo te è giusto che i farmaci siano venduti nei supermercati ?

2) Come si può ridurre secondo te la spesa sanitaria in Campania ?

3) Cosa ti tiene lontano dallo studio del medico ?



Tempo Libero



Pillola poetica


Album fotografico

 

Previsioni del tempo


Cosa occorre per migliorare il sito?
Mi sono vaccinato e la consiglio senza problemi ai pazienti a rischio
Non mi sono vaccinato, ma la consiglio ai miei pazienti a rischio
La consiglio ai miei pazienti, ma ho qualche perplessità
Non la consiglio poiché ho molte perplessità
Per il momento sono indeciso




Medici interessati alle sostituzione per la Medicina di Base

Iscrivetevi nel nostro database, sarete contattati


Logo


vai su
 

 

Il Punto !
Considerazioni, riflessioni, osservazioni, meditazioni, pensieri ed ......... ancor di più, inerenti la sfera medica.
Per pubblicare il Vostro PUNTO di vista ......... scriveteci 

 
Il Punto quando il troppo è troppo

Il vaso è colmo: non se ne può più !!
Dispiace sottolinearlo ma evidentemente sono ancora in troppi, anche tra gli addetti ai lavori, a ritenere il medico di Medicina Generale come l'ultima ruota del carro, lo scrivano di turno, il capro espiatorio di ogni circostanza o come si dice a Napoli "il fesso della situazione".
Veniamo ai fatti, è di queste ore il comunicato stampa a firma del  segretario nazionale FIMMG Giacomo Milillo
, (che ci sentiamo di condividere pienamente, seppure a nostro avviso eccessivamente diplomatico), in risposta alle recenti dichiarazioni del vicesegretario nazionale dell'Anaao-Assomed, Costantino Troise.
Questi, a suo dire, ritiene che dopo una prestazione ospedaliera, per il cittadino appena dimesso dall'ospedale risulterebbe "più comodo  e  veloce"  (???)   rivolgersi al medico di famiglia per il rilascio del certificato di malattia e pertanto questi dovrebbe anche provvedere all'inoltro telematico dello stesso.
Insomma è sempre la solita storia: ma quando finisce l'idea malsana che il medico di famiglia sia il "cavalier servente di qualcuno", lo scrivano di turno, o nello specifico l'informatico di qualche altra figura sanitaria ?
Ma quando questa Nobile Professione verrà rispettata nel modo giusto ?
E basta !! 
A ciascuno i propri compiti e competenze.
Dopotutto, come già ha affermato il buon Giacomo nel suo comunicato, se il giudizio prognostico è di competenza del medico che ha effettuato la visita e la prestazione, perché mai la certificazione la dovrebbe rilasciare ed inoltrare telematicamente il medico di Medicina Generale ?
Risponderete fino ad oggi è stato così, ma dal momento che la normativa di prossima attuazione con quel meraviglioso decreto Brunetta impone che ciascun medico certificatore, sia esso dipendente o convenzionato con il SSN, debba acquisire ed inviare i certificati al sistema di accoglienza centrale (SAC) del Ministero dell’economia e delle finanze che provvederà poi ad inoltrarli all’Inps, spiegatemi perché mai  questo ulteriore compito lo dovrebbe svolgere il solito medico di Medicina Generale.

E' la stessa storia delle note: i medici di Medicina Generale devono ottemperare a tutte le note, impararle a memoria e rispettarle obbligatoriamente, senza mai dimenticare le molteplici e quotidiane circolari che ci giungono dai Distretti, dalle ASL, dalla Regione, pena richiami, diffide, ecc. ecc., mentre gli specialisti ambulatoriali, gli ospedalieri e gli universitari in primis, nemmeno sanno dell'esistenza delle stesse,  mettendo spesso e volentieri il Collega di famiglia in grosse difficoltà nei confronti dei propri assistiti increduli ai limiti prescrittivi imposti. Degli specialisti poi che esercitano "privatamente" è meglio non parlarne proprio; se addirittura questi sono anche blasonati perdete ogni speranza del rispetto delle note.  Per quest'ultimi non ci sono limiti prescrittivi!
Mah, mi sottolineerete che è storia vecchia e quindi ........ è inutile mettere il dito nella piaga, ....... insanabile !

Ah, correttezza deontologica in quale puntata di "Chi l'ha visto" verrai mai trovata ???

Per non parlare poi  della razionalizzazione, riduzione ed induzione della spesa farmaceutica o diagnostica: Solo Noi dobbiamo risparmiare!  Anzi è dichiarazione di questi giorni del nostro Ministro alla Salute Ferruccio Fazio che ha affermato un un'intervista al Financial Times che verranno riconosciuti incentivi economici a tutti i medici di Medicina Generale che risparmieranno; ma chi glielo dice ai nostri Colleghi ospedalieri e soprattutto universitari che è tempo di risparmio ?
Troppo frequentemente giungono nei nostri ambulatori megaricettone di farmaci costosissimi ed accertamenti diagnostici "a go go"che puntualmente vanno ad arricchire nei nostri ambulatorio i faldoni con fotocopie di richieste di farmaci e/o accertamenti che talora neppure condividiamo.
Ma a quanto pare Noi siamo i medici di famiglia, Noi abbiamo il "libretto degli assegni" di color rosso del SSN e quindi Noi siamo tenuti alle prescrizioni; anzi, come suggerisce il vice-segretario Troise, dovremo tenere solo noi il collegamento internet e redigere il certificato di malattia post dimissione ospedaliera, perché così è più comodo per il paziente.
Le altre figure professionali su internet invece ci faranno Facebook

Noi siamo i medici di prima linea ....... "Nui simm 'a carn 'e maciello !!" .

E basta !!  Non se ne può più.

by   Webmaster        

 
 
Pubblicità
Pubblicità
 
 
vai su
 
 
Utenti online : 1492
Pubblicità



Accreditato Hon Code

Cerca nel sito

Per contattarci

Firmate il nostro "libro degli ospiti"


GUESTBOOK


Occhio alla Professione


Codice Fiscale


PORTOBELLO
mercatino dell'usato

 
Links


F.I.M.M.G.

Ministero della Salute

Comune di Ercolano

E.N.P.A.M.

F.N.O.M.C.e O.

MediCoop VESEVO

Notizie ANSA

La Repubblica

Corriere della sera

La Gazzetta dello sport

Meteo


Pubblicità

 

Medicina in Rete

nome utente:

password:




Utenti non registrati

Album fotografico



Ascolta la radio
  Radio Capital         
  Radio Deejay         
  Radio Italia             
  Radio Marte           
  Radio MonteCarlo  
  Radio M20             
  Radio RDS             
  Radio Subasio       
  Radio KissKiss      
  Radio Digital radio  
  Radio 105              

Per la radio e la TV è necessaria una connessione
ADSL

TV on line
  La 7                       
  Deejay TV             
  Bloomberg             
  Magic TV               
  TV Parma              
  Repubblica            
 
----  TV  ESTERE -----
  Channel 125          
  Mania TV               
  Radio Digital radio  
  RTL                        
  NASA                    
  Taru                       
  Byu                        
  Kukak TV                

Il Punto
Editoriale del Webmaster

Per contattarci


 


vai su

Tutti i loghi ed i marchi sono dei rispettivi proprietari.
Policy-Disclaimer

Home Page | Medicina Generale | Dica 33 | Farmacie di turno
Cooperativa "Vesevo" | Area Sindacale | Archivio | Tempo Libero | Download

Sito aggiornato il  



Webmaster dott. DE LIGUORO

© 2010 Powered by
 
DeLiWeb - 2007